COME DETERMINARE IL PREZZO DEI TAPPETI


Per determinare il prezzo di un tappeto vi sono numerosi fattori. A partire dal prezzo base, viene valutata la materia prima utilizzata, la manifattura, il colore, la dimensione e la qualità artistica, queste caratteristiche vengono confrontate con quelle di tappeti simili appartenenti allo stesso stile per poi determinare il prezzo finale. Naturalmente l'antichità di un tappeto, le sue origini e le sue condizioni svolgono una funzione importante nel fattore prezzo.

Materie prime

Tappeto seta

Il primo elemento che approfondiamo è l'utilizzo delle diverse materie prime in funzione del prezzo. Ci sono materiali come ad esempio la Seta che sono certamente più costosi, mentre la lana e il cotone, materiali più utilizzati possono avere dei prezzi più contenuti. Anche il materiale utilizzato per l'ordito è importante. Tappeti in seta come Isfahan e Tabriz sono tappeti assai ricercati e per questo più cari rispetto alla madia. Anche la qualità della lana gioca un ruolo importante nel determinare il prezzo, i tappeti con le lane cashmere rendono il tappeto morbido e luminoso aumentando così il prezzo del tappeto.

Manifattura

Nel determinare il prezzo del tappeto va inizialmente valutato se un tappeto è tessuto a macchina o se è annodato a mano. I tappeti tessuti richiedono un minor tempo di realizzazione rispetto ad un di un tappeto annodato a mano. Se un tappeto è realizzato meccanicamente i fili del pelo al poso che essere disposti in fila nel senso della larghezza, lo sono nel senso della lunghezza, in un tappeto annodato a mano si può vedere che i fili di lana avvolgono i due fili della catena che svolgono la funzione di supporto, questo lo si può vedere guardando sul retro del tappeto.

L'annodatura manuale è uno dei principali attributi della qualità di un tappeto, la quantità di nodi determina la densità dell'annodatura, e di conseguenza la definizione del disegno del tappeto. La quantità dei nodi determina la solidità del manufatto, è da considerare che i tappeti annodati a mano sono costituita da diverse centinaia di migliaia di nodi per metro quadro.

Il layout e il motivo del tappeto influiscono sul prezzo, se si tratta di un motivo dettagliato e ricco di particolari, ha richiesto un maggior tempo di realizzazione e un maggior quantitativo di nodi e perciò il prezzo sarà più elevato, anche se il tappeto presenta un motivo a tutto campo oppure singolo, determina il variare del prezzo di un tappeto. Anche la rarità dei motivi ha un ruolo importante, i motivi geometrici, specialmente quelli di origine caucasica, sono particolarmente apprezzati in quanto espressione autentica ad artistica di una cultura improntata sui simboli e i colori.

Il colore

Il colore svolge un ruolo fondamentale, infatti la maestria con cui i colori sono combinati e il tipo di colorazione delle materie prime e se i colori si armonizzano bene, vanno ad influire sul prezzo facendolo diventare più elevato. La varietà, la ricchezza e l'armonia dei colori sono elementi centrale per valutare la qualità di un tappeto. I piccoli difetti che potreste riscontrare nella colorazione del tappeto sono determinati al fatto che la lana o il materiale con cui viene annodato il tappeto non viene tinta tutta insieme, questo fattore è la testimonianza del lavoro artigianale che sta alla base della realizzazione dei tappeti e ne diventa un elemento di pregio e di unicità. Molto spesso nei tappeti moderni vengono riprodotte queste sfumature per ricreare questo effetto sfumato tipico dei tappeti antichi.

La dimensione

Le dimensioni contano, infatti per annodare un tappeto di grandi dimensione occorre più tempo e questo influisce sul suo costo finale. I prezzi più convenienti vengono solitamente applicati ai tappeti di formato più piccolo, naturalmente vanno considerate solamente le produzioni attuali e non i tappeti da collezione , di rarissimo pregio e molto costosi a prescindere dalle dimensioni.

La qualità artistica

Anche se le dimensioni, la manifattura e le materie prime sono le stesse il prezzo può variare in base alla qualità artistica di un manufatto. La combinazione dei colori, la scelta del motivo, il modo in cui si è scelto di annodare il tappeto, se il disegno e realizzato nei dettagli, infatti con un motivo più dettagliato si ottiene un tappeto di maggior pregio anche se la densità dei nodi risulta invariata.

Antichità

Un Tappeto antico annodato a mano è spesso più costoso, l'aumento del prezzo è spesso determinata dal valore aggiunto che il tempo da a un tappeto, la sua storia che si può rivedere in ogni fibra del tappeto che è sopravvissuto alle intemperie e all'ingiuria dell'uso, che difficilmente si riesce a riprodurre sulle nuove produzioni.


Le origini

Tappeto nomadico

Con il diversificarsi della provenienza cambiano la lavorazione e la qualità delle materie prime, queste diversificazioni vanno ad influire sulla determinazione del prezzo. Anche le diverse condizioni di lavoro possono causare costi differenti, come quelli che troviamo tra i tappeti di origine nomadica e i tappeti d'atelier.

Condizioni


Se un tappeto è in buone condizioni e privo di danni è di conseguenza più costoso di uno rovinato dalle intemperie o dall'usura, questo vale principalmente per i tappeti non moderni.