Home> Blog> Come pulire i tappeti


Come pulire i tappeti Annodati a mano


10 consigli su come smacchiare il tappeto


I tappeti sono dei complementi d'arredo molto belli e dal grande fascino. Anche se essendo posizionati a terra, a lungo andare, si rovinano e si consumano e rischiano di macchiarsi. 

Ma con qualche accorgimento possiamo preservare il loro splendore nel tempo, trasformando l'usura e l'invecchiamento in un elemento di fascino e non di deperimento del tappeto. Ecco allora qualche semplice trucco e consiglio per smacchiare il tappeto e farlo tornare come nuovo, in modo naturale!



  • 1-Non temete più di sorseggiare il vostro caffè o sopra il vostro prezioso tappeto Persiano, se si dovesse macchiare assorbite subito il liquido con un panno assorbente. E con 1/2 litro di acqua tiepida più un cucchiaino di bicarbonato pulite la macchia. Se necessario ripetetete l'operazione. Per asciugare tamponate la zona con uno straccio bianco e utilizzate l'asciugacapelli al mino dell'intensità.
  • Come pulire i tappeti dalle macchie di caffè


  • 2-Macchie di Cioccolato, Marmellata o salsa di pomodoro, tamponate sempre l'eccesso di umidità, con una spugna imbevuta di acqua calda, cercate di pulire il più possibile la macchia. Per queste macchie utilizzate un po di shampoo per tappeti privo di sapone (lo trovate in negozi specializzati) e sfregate bene la macchia, una volta eliminata sciacquate accuratamente. Potete anche qui utilizzare il bicarbonato, in questo caso create una pasta abbastanza densa mischiando un pò di prodotto con dell'acqua, sfregate la pasta sulla macchia e lasciate agire per un paio d'ore. Togliere con acqua calda e asciugare accuratamente con un panno e un asciugacapelli al minimo dell'intensità.


  • 3-Per le macchie causate dal sangue, uovo o gelatina, utilizzate acqua fredda, togliendo quanto più liquido potete. Sciogliete mezza tazzina di sale in un litro d'acqua e passate la miscela sulla zona interessata, sciacquate e tamponate.


  • 4-Per lo smalto per le unghie bisogna prestare particolare attenzione, i tappeti orientali sono fatti di materie prime naturali, come lana e cotone passandoci sopra solventi chimici andate a rovinare anche la fibra del tappeto. Quindi utilizzate l'acetone con molta attenzione, servendovi di un contagocce e andando a tamponarlo solo sulla zona interessata.


  • 5-Per le macchie causate dalla cera, dall'unto e dal grasso, bisogna inizialmente eliminare il prodotto servendosi di un coltello per staccare il più possibile prodotto. Successivamente ricoprite la macchia con carta da pacco o carta di giornale che assorbirà l'unto in eccesso. Sciogliere due cucchiai da tavola di aceto bianco in mezzo litro di acqua tiepida, versatela sulla macchia, sciacquate e infine asciugate passando su tutta la zona l'asciugacapelli a temperatura minima. Un altro metodo altrettanto efficace per combattere le macchie d'unto è costituito dall'amido di mais. Se la macchia è ancora "fresca" cospargetele con l'amido in modo che possa assorbire tutto il liquido. Rimuovete poi l'amido con una spazzola per tessuti.


  • 6-Per le macchie più resistenti utilizzate una miscela composta da aceto e sale, in parti uguali, questa miscela deve essere cosparsa sulla macchia e lasciata asciugare. Una volta asciutta il sale si sarà solidificato dovrete rimuoverla con delicatezza. Questa miscela è ideale per eliminare macchie di fango o terra.


Come smacchiare vino e birra dai tappeti


  • 7- Se vi cade della birra sul vostro tappeto preferito, niente paura basta un po' di acqua minerale gassata per eliminare macchia e cattivi odori! Per il Vino, soprattutto se rosso, provate ad utilizzare l'acqua ossigenata diluita in parti uguali in acqua tiepida, con l'aiuto di una spugna strofinate sopra la macchia e poi sciacquare con sola acqua. Asciugate accuratamente e posizionate dei panni sopra e sotto la zona interessate e ponete sopra dei libri o oggetti pesanti in modo da pressare l'area.


  • 8- Se la macchia sul tappeto è di inchiostro, tamponate subito l'eccesso con acqua gassata e sciacquate con acqua tiepida. Prima riuscite ad intervenire e più facile sarà eliminare il danno! Asciugate la zona aiutandovi con un panno non tinto e un asciugacapelli al minimo della potenza.

Come smacchiare i tappeti dall'urina di gatti e cani

  • 9-Se la macchia è di urina del vostro gatto o del vostro cane, assorbite l'eccesso con un pezzo di stoffa bianco. Passate dell'acqua tiepida sulla macchia con un spugna, poi utilizzate una miscela composta da 2 cucchiai di aceto bianco sciolto in mezzo litro di acqua tiepida che utilizzerete per pulire la zona macchiata, lasciate agire per qualche minute e poi sciacquate accuratamente. Asciugare la zona utilizzando carta assorbente o carta di giornale da posizionare sopra e sotto la zona interessata.


  • 10-Il bicarbonato di sodio è un ottimo allato per smacchiare i tappeti, potete usarlo anche per eliminare i cattivi odori, spargetene un po' sulla superficie del tappeto, e aiutandovi con una spazzola o semplicemente con le mani, massaggiatelo delicatamente, lasciatelo agire per un paio di ore e eliminate il prodotto dal tappeto, sbattendoli con delicatezza.



Per avere più informazioni su come pulire i Tappeti consulta la guida di Carpeteden!